VAI AI CONTENUTI

2 - RSA Disabili - 120 p.l.

2 - RSA Disabili - 120 p.l.
Responsabile Medico
Dott. Fabio Stirpe, Specialista in Psichiatria
Direzione Organizzativa e Alberghiera
Dott.ssa Alessandra Mazzoli, Dirigente Assistenza Infermieristica

La Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) Disabili accoglie pazienti non autosufficienti con limitazioni funzionali sia fisiche, sia cognitive.

La struttura, articolata in nuclei da 20 p.l., offre all’Ospite:
- Un ambiente il più possibile vicino a quello domestico/familiare (Residenza)
- Interventi medici, infermieristici e riabilitativi (Sanitaria)
- Assistenza individualizzata (Assistenziale)

Inoltre, la struttura garantisce un servizio interno di guardia medica notturna.

Programma Riabilitativo
Per ogni ospite viene stilato un Piano Assistenziale Individuale (PAI) elaborato dall’équipe sulla base dei limiti e delle potenzialità della persona. Periodicamente sono valutati i risultati e rivalutati gli obiettivi.

Posti disponibili

120

Informazioni all'utente
Modalità di accesso

La richiesta di inserimento in RSA è effettuata dal Medico di Medicina Generale, dai servizi territoriali della AA.SS.LL. ovvero, in caso di dimissioni da un ospedale, dal primario della divisione ospedaliera e dai servizi territoriali comunali, sempre nel rispetto della volontà del paziente.
In caso di pazienti con incapacità di intendere e di volere, la richiesta può essere avanzata da chi ne esercita la tutela o la curatela.
La richiesta deve essere presentata presso gli Uffici della ASL competente per territorio, che provvederà ad inviare l’U.O. CAD per la valutazione del caso.

Orari di visita

Nelle RSA le visite di familiari, amici e conoscenti sono auspicate e quotidiane.

Tutti i giorni dalle 10 alle 18.

Visita la struttura
VAI AL MENU'